sisma2016, 24 agosto, memoria e ricostruzione, memoria, ricostruzione, sisma, post sisma, terremoto,

Stancanelli Russo Associati - Progetti

Inserisci info aggiuntive

Recupero e conservazione

Chiesa di Santa Maria la Nova        Scicli (RG)

resized_Picture3resized_Picture12resized_Picture1%20copiaresized_Picture8%20copiaresized_Picture7%20copia

La chiesa di Santa Maria La Nova a Scicli, una delle città del Val di Noto patrimonio dell'Unesco, presenta un'imponente facciata in pietra, costruita nel Settecento con interventi successivi della prima metà dell'Ottocento. Il progetto ha previsto il recupero di spazi inutilizzati all'interno della facciata, attraverso l'inserimento di alcuni elementi contemporanei.
Una grande scala elicoidale in acciaio con gradini in legno e tiranti di stabilizzazione, collega i vari livelli dei vani della facciata adibiti a locali di servizio alla chiesa e a spazi espositivi. Specularmente rispetto al vano scala, sono stati realizzati degli orizzontamenti che rendono fruibile il cavedio ad ogni piano.  Dei profilati in acciaio ad U opportunamente chiodati alla muratura esistente, forniscono un adeguato supporto per le travi dei solai.

Sulle due facciate laterali sono inoltre state realizzate quattro grandi vetrate, in seguito alla rimozione dei tamponamenti in pietra esistenti, ricostituendo in tal modo l'originaria struttura settecentesca.
Nuovi solai in ferro e legno lamellare sono stati costruiti all'interno dei vani di facciata, svolgendo insieme ai tiranti sulle murature perimetrali una importante funzione di consolidamento strutturale e il riuso dello spazio esistente.

©​ 2017 Stancanelli Russo Associati  - Via De Caro 104  95126 - Catania, Italia​. Telefono: +39 095 7121787​

Create a website